Breve riassunto de I Promessi Sposi

Si dovrebbe pensare più a far del bene che a star bene e così si finirebbe anche a star meglio. Alessandro Manzoni

Mappa concettuale dei Promessi Sposi 1^ parte

Breve riassunto generale de I Promessi Sposi

La sera del 7 novembre 1628 due bravi di Don Rodrigo intimano a Don Abbondio, parroco di un villaggio, probabilmente Olate, nel territorio di Lecco, di non celebrare le nozze tra Renzo Tramaglino e Lucia Mondella. Renzo, il mattino successivo, si reca da Don Abbondio per conoscere l’ora in cui dovrà aver luogo il matrimonio, ma il curato non si mostra favorevole alle nozze, accampando scuse; costretto dalle minacce di Renzo, il chierico svela che Don Rodrigo gli ha imposto di non celebrare le nozze. Per superare il problema, Agnese, la madre di Lucia, propone un consulto con il dottor Azzeccagarbugli.

Risultati immagini per renzo da azzeccagarbugli

Ma il dottore, appena sente che nella vicenda è coinvolto Don Rodrigo, licenzia sgarbatamente Renzo. Anche l’intermediazione di padre Cristoforo, aiutante dei due promessi sposi, fallisce. I due giovani tentano la strada della celebrazione di un matrimonio a sorpresa, ma Don Abbondio non casca nella trappola dei due, i quali sono costretti dalle circostanze avverse, alla fuga.

Risultati immagini per matrimonio a sorpresa

Durante la stessa notte del matrimonio fallito, denominata “la notte degli imbrogli”, Renzo e Lucia vengono a sapere che i bravi erano penetrati in casa di Lucia, per rapirla, ma atterriti dai rintocchi della campana della chiesa, si erano dati alla fuga. Renzo e Lucia si recano a Pescarenico da Padre Cristoforo, il quale manda Lucia nel monastero di Monza e Renzo a Milano da Padre Bonaventura.

Risultati immagini per renzo e lucia

Renzo capita a Milano durante la sollevazione popolare per la carestia, viene arrestato e riesce a fuggire nel bergamasco. Padre Cristoforo viene trasferito e Don Rodrigo, sentendosi libero nei suoi movimenti chiede aiuto all’Innominato, un vecchio e potente furfante, perché lo aiuti a rapire Lucia. Il ratto è compiuto e Lucia viene portata nel castellaccio dell’Innominato, il quale però si converte e così la giovane viene liberata e posta al sicuro a casa di Donna Prassede.

Dopo la calata dei lanzichenecchi, sopraggiunge la peste e Renzo ne è colpito, ma guarisce dopodiché corre a Milano alla ricerca di Lucia, la quale è nel Lazzaretto. In questo luogo di malattia e morte, Renzo vede Don Rodrigo, colpito dalla peste, in un misero stato e ritrova Lucia, guarita ed in salute. Lucia, la quale ha fatto un voto di castità, licenzia Renzo, ma grazie all’intervento di Padre Cristoforo, i due fanno celebrare il matrimonio dallo stesso Don Abbondio.

Risultati immagini per renzo e lucia