I 25 libri candidati al Premio Scelte di Classe. Leggere in circolo 

3/5 Anni

Un giorno nella vita di Dorotea Sgrunf

Di Tatjana Hauptmann   

LupoGuido

Inverno

Di Rotraut Susanne Berner

Topipittori

Non si toglie!

Di Shinsuke Yoshitake

Salani

Stavo pensando

Di Sandol Stoddard, Ivan Chermayeff

Topipittori

Un po’ più lontano

Di Anais Vaugelade

Babalibri

·       6/7 Anni

Vacanze

Di Blexbolex

Orecchio acerbo

Il disastrosissimo disastro di Harold Snipperpott

Di Beatrice Alemagna

Topipittori

Amos e Boris

Di William Steig

Rizzoli

Björn

Di Delphine Perret

Terre di Mezzo

Una baita per due

Di Loic Froissart

Terre di Mezzo

·       8/10 Anni

Il bambino dei baci

Di Ulf Stark

Iperborea

Viaggio incantato

Di Mitsumasa Anno

Babalibri

Katitzi

Di Katarina Taikon

Iperborea

La nuova isola del tesoro

Di Osamu Tezuka

Rizzoli LIzard

E poi

Di Icinori

Orecchio acerbo

·       11/13 Anni

L’anno in cui imparai a raccontare storie

Di Lauren Wolk

Salani Editore

Come ho scritto un libro per caso

Di Annet Huizing

La nuovafrontiera junior

Una capra sul tetto

Di Anne Fleming

Mondadori

Viaggia verso. Poesie nelle tasche dei jeans

Di Chiara Carminati

Bompiani

La guerra di Catherine

Di Julia BIllet, Claire Fave

Mondadori

·       14/16 Anni

Un viaggio chiamato casa

Di Allan Straton

Mondadori

La canzone di Orfeo

Di David Almond

Salani

Confessioni del giovane Tidman

Di Aidan Chambers

Rizzoli

L’isola del muto

Di Guido Sgardoli

San Paolo

La voce delle ombre

Di Frances Hardinge

Mondadori

La storia della rondinella

Una storia per riflettere

C’era una volta una rondinella che si copriva un occhio con l’ala piangendo amaramente.

Risultati immagini per rondine

Un gufo le volò accanto e le domandò: “Uccellino, che cosa c’è che non va?” La rondine scostò l’ala e mostrò una cicatrice dove un tempo c’era l’occhio. “Ora capisco”, osservò il gufo, battendo le palpebre. “Piangi perché il corvo ti ha cavato l’occhio!” “No”, rispose tristemente l’uccellino. “Non piango perché il corvo mi ha cavato l’occhio. Piango perché glielo ho lasciato fare”.

Bando Rotary International

I Distretti italiani del Rotary International, su iniziativa e supporto operativo del Distretto 2080 (Roma, Lazio e Sardegna), stanno proseguendo nell’azione congiunta sul tema di “Legalità e Cultura dell’Etica” con il compito di favorire nella Società, soprattutto nei giovani, azioni positive per lo sviluppo di una coscienza etica, consapevole e coerente con i principi della legalità.
Motore di questa azione sono i Rotary Club, i Club Rotaract e i Club Interact che nella loro autonomia associativa si attiveranno nei loro territori per favorire la partecipazione degli Istituti scolastici (Medie, Superiori, Università) al presente bando di concorso.
Per l’anno rotariano 2018-2019 viene bandito un Concorso nazionale, finalizzato a coinvolgere gli studenti in una attività fortemente attuale e vicina agli interessi delle “Nuove Generazioni” sul seguente tema:

Il rispetto della persona,
con l’educazione ai valori ed ai sentimenti,
come contrasto alla violenza ed alla violazione dei diritti umani

L’argomento legalità di quest’anno ha preso spunto dalla celebrazione dei 70 ° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
L’obiettivo potrà essere più facilmente raggiunto ricercando un approccio al tema che coinvolga insieme studenti, famiglie e corpo insegnante mentre, nel Forum del 29 marzo 2019, saranno sensibilizzate le Istituzioni e le componenti della società che più si adoperano per contrastare tale preoccupante disagio sociale.

Scadenza 8 febbraio 2019

Legalità ed Etica a.r. 2018-19 Slides Greco

Dieci Agosto

X Agosto è dall’autore Giovanni Pascoli. In questa poesia, ripercorre la notte di San Lorenzo del 1867, data in cui suo padre Ruggero venne assassinato senza una vera e propria spiegazione.

Ritornava una rondine al tetto:
l’uccisero: cadde tra spini:
ella aveva nel becco un insetto:
la cena de’ suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell’ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l’uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall’alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh!, d’un pianto di stelle lo innondi
quest’atomo opaco del Male!

Esempio di progetto in Storia Moderna

 

TITOLO GENERALE: L’Europa del Seicento (Unità 8) 

Punti principali da sviluppare 

  1. La guerra dei Trent’anni (1618-1648) – la Pace di Vestfalia (1648)
  2. La Francia di Luigi XIV (Luigi XIII e Richelieu e Mazzarino –  In che cosa consiste la forma politica della monarchia assoluta? La reggia di Versailles –  Cosa fa Luigi XIV per trasformare la Francia in un paese di manifatture? Eventuali curiosità e scoperte)
  3. La monarchia parlamentare in Inghilterra (La dinastia degli Stuart – Che cosa accade durante il periodo definito Gloriosa Rivoluzione? In che cosa consiste la forma politica della monarchia parlamentare e costituzionale? Bill of rights – Eventuali curiosità e scoperte)

Esempio di IMMAGINI

Risultati immagini per RE SOLE

Ritratto ufficiale di Luigi XIV.  Il monarca, chiamato con ammirazione Re Sole, regnò dal 14 maggio 1661 fino alla sua morte nel 1715: convinto assertore della monarchia assoluta, rafforzò l’influenza della Francia grazie anche alla lunghezza del suo regno, il più lungo documentato in Europa.

Risultati immagini per reggia di versailles

Reggia di Versailles: la struttura imponente dell’edificio, i giardini, gli ampi spazi rendevano la reggia unica al mondo. A 44 anni il re si installò a Versailles che divenne la sua residenza ufficiale; stabilì che l’aristocrazia dovesse abitare nella sua enorme reggia, ne ridusse la potenza e l’orgoglio con l’offerta di onori, titoli, rendite e privilegi, e li trasformò in mansueti e servili cortigiani.  Ancora oggi la reggia è una meta di grande richiamo.

 

 

Risultati immagini per calcolatore meccanico di pascal

 Il calcolatore meccanico è uno strumento di calcolo precursore della moderna calcolatrice. Fu inventata dal matematico e filosofo francese Pascal e consente di addizionare e sottrarre numeri composti da un massimo di dodici cifre.

FONTI: libro di testo e siti Internet di storia

Progetto Didattico Educativo Classe 2^ E

Risultati immagini per felicità

Il filo conduttore dell’anno scolastico  2018-2019 sarà rappresentato dal Tema della Felicità, per due motivi:

  • perché esso si connette con la STORIA (come è cambiato nei secoli e nelle civiltà il concetto di felicità?), con la GEOGRAFIA (si può analizzare, ad esempio, il rapporto sulla felicità mondiale oppure il concetto di FIL, felicità interna lorda in ambito europeo) e con la LETTERATURA (analizzando ad esempio dei testi letterari o filosofici sull’argomento);
  • perché un lavoro sul questo tema ci consente di attivare azioni e riflessioni di stimolo a una crescita personale.

Per stimolare l’amore per la scrittura, prevedo le seguenti attività:

  • pratica quotidiana della scrittura, con la compilazione di mappe, riassunti, temi;
  • una volta alla settimana, elaborazione di una pagina di diario, per fissare gli aspetti significativi del periodo in esame (attività per stimolare la metacognizione);
  • una tantum (novembre-dicembre 2018/maggio-giugno 2019) elaborazione di una recensione di un testo di narrativa, per la pubblicazione nella rivista letteraria ‘Cioccolata Fondente’

Per favorire l’interesse per la lettura, segnalo le seguenti azioni didattiche:

  • creazione della biblioteca di classe, sulla base della lista di libri di narrativa per ragazzi, da visionare qui
  • partecipazione alla giornata della lettura condivisa, nel dicembre 2018
  • laboratori di lettura a voce alta, in classe, nel corso della anno scolastico
  • fruizione dei materiali offerti dalla biblioteca scolastica
  • presentazione di un libro
  • incontro con l’autore Paolo di Paolo, nel gennaio 2019, autore del testo La divina commedia raccontata ai ragazzi.

Risultati immagini per creatività

Per incentivare la creatività:

  • progetto teatrale su alcune terzine dantesche, in collaborazione con la collega di musica;
  • laboratorio di scrittura creativa in geografia (viaggio immaginario), in storia (intervista a personaggi famosi) e in letteratura (con temi tratti da 826 Valencia);
  • lavori di gruppo

Progetti

In qualità di referente contro il bullismo, ho preso i contatti con la polizia informatica, che, nel mese di novembre, farà la seguente lezione:

  • Bullismo e cyberbullismo

Inoltre, la classe prenderà parte al progetto Incontri del Centro Astalli;

Progetto di Public Speaking con la collaborazione dell’attrice Sonia Barbadoro.

 

Quaderno

Risultati immagini per diario scritto da un bimboo

Per stimolare l’attività metacognitiva, durante il corso dell’anno scolastico, dedicheremo mezz’ora alla settimana (il venerdì), alla compilazione di un quaderno in cui gli studenti scriveranno un resoconto di ciò che è avvenuto di significativo, durante il corso della settimana.

A questo riguardo, gli studenti potranno parlare di nuovi argomenti studiati, di esperienze relazionali, di attività di arricchimento culturale… lo studente potrà inserire nel quaderno decori, disegni e tutto ciò che possa abbellire il contenuto.

Farò un’azione di monitoraggio a dicembre 2018 e maggio 2019.